x

Chi sono i deputati del PD che non vogliono i diritti

giovedì 14 gennaio 2016

Cari 37 deputati finti cattolici del PD, cari voi che avete minacciato e promesso e urlato di voler negare i diritti ai figli di genitori gay, quando la legge arriverà in Parlamento.
La vostra non è libertà di coscienza, ma libertà all'incoscienza.
La vostra è voglia di falciare le vite degli altri in nome di qualcosa che non rappresentate.
Di voi fra cinquant’anni rimarrà solo il ricordo di avere utilizzato la parola di Cristo come un manganello, come se da qualche parte nel Vangelo davvero fosse scritto che Gesù era contrario al riconoscimento delle coppie gay.
Gesù, nato a Betlemme da una giovane madre di nome Maria, rimasta incinta fuori dal matrimonio e tramite una fecondazione eterologa all’estero; all’insaputa del babbo Giuseppe, che decise comunque di riconoscere il figlio. Gesù, condannato dai bigotti del tempio e crocifisso a 33 anni senza essersi mai sposato, in un tempo in cui l’età da matrimonio si aggirava sui 20 anni.
Ma io dico: neanche qualche dubbio vi viene?

PS. non ditemi che il mio post è offensivo perché io sono credente e non mi offende affatto. A me offendete voi. Voi 37 (e quegli altri di destra che neanche nomino), che volete negare a questa famiglia, e alle migliaia di famiglie italiane composte da genitori gay, la parità dei diritti.

Archivio

Informazioni

Blog

Questo è il mio blog. Le opinioni espresse negli articoli sono le mie. Se dovete incazzarvi fatelo con me.

Chi gestisce il blog

Il blog lo gestisco io, non ho uno staff ma ho molti amici.

Perché un blog

Il maestro Giorgio Gaber cantava Libertà è partecipazione. Non riesco ad aggiungere altro.

TORNA SU
Il sito è stato realizzato da Delta Digital