x

Ollallà un Luna Park!

Questo è uno spettacolo teatrale e di animazione a quadri, adatto a un pubblico di bambini e famiglie.

La storia narra le vicende del protagonista, il bambino Marino, alle prese con una rocambolesca fuga da casa.
Enormi cartelloni pubblicitari invitano i bambini all'apertura del nuovo ultra-mega-super Luna Park! Si promettono giochi avventurosi, mostri maligni e fate bellissime. Come resistere? E infatti Marino cede, scappando.

Non è un bel gesto, ma proprio dalle avventure vissute durante la fuga capirà che nessun gioco è più bello e interessante di quello della vita. Imparando a relazionarsi con gli altri capirà i propri errori acquisendo anche la capacità di chiedere scusa.

Lo spettacolo, pur con una certa morale, è comunque concepito come momento di distrazione e divertimento per i piccoli (ma anche grandi!), spettatori.

Le tecniche recitative inclinano in alcuni momenti alla clownerie e alla magia comica come parti integranti durante la narrazione.

Il trasformismo comico è peculiarità dello spettacolo: l'attore Saverio Tommasi interpreta, a seconda dei momenti della rappresentazione, il bambino Marino, la madre Alexandra o il padre Alexio. Ma anche il famigerato Otto il poliziotto.
Il passaggio fra le differenti caratterizzazioni risulta veloce e imprevedibile, conferendo allo spettacolo un carattere magico e realmente divertente.

Lo spettacolo, principalmente concepito per un pubblico di bambine e bambini (dai 5-6 anni fino ai 12-13), risulta particolarmente gradevole e apprezzato anche da un pubblico più grande, maggiormente portato a coglierne le qualità teatrali e le finezze sceniche, pronto a riderne con gusto.

Descrizione veloce in quattro aggettivi: coinvolgente, dinamico, sorprendente e divertentissimo.

Galleria

TORNA SU
Il sito è stato realizzato da Delta Digital